• metaversalista

Il dovere civico che lega al calcio

Le notizie che provengono dalla Sicilia, dove si vota per l’elezione del sindaco a Palermo, se confermate sono inquietanti. Più di cento presidenti di seggio non si sono presentati, non adducendo impedimenti di salute. Il risultato è che ad apertura delle urne più di 40 seggi risultano ancora chiusi. Si tratterebbe di una ‘epidemia‘ da calcio che, se confermata, sarebbe allucinante. Stasera, infatti, il Palermo si gioca lo spareggio per la promozione in serie B e i presidenti scrutatori super tifosi avrebbero pensato bene che il calcio viene prima di ogni altro dovere. Del resto il calcio non è forse una fede? Vedremo come andrà a finire ma certamente episodi simili aprono una crepa irreparabile tra democrazia ed istituzioni. Non dobbiamo lamentarci se poi i cittadini perdono fiducia e praticano l’astensione come forma di protesta. www.metaversalista.it

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti