• metaversalista

VALDO SPINI: "LA CRISI POLITICA APERTA NON E' FACILMENTE RICUCIBILE. OCCORRE GUARDARE OLTRE."

Da noi interpellato l'ex co-fondatore di Sinistra Democratica esamina la situazione politica che si è venuta a creare dopo lo strappo di Conte, con l'invito ad utilizzare il "pessimismo dell'intelligenza" e, per la sinistra, guardare al futuro con la Costituente.


Per Spini "qualsiasi persona responsabile non può che avere un atteggiamento costruttivo sulla crisi che di fatto si è aperta con la dissociazione dei 5 Stelle sulla fiducia al governo. Ma con il pessimismo dell'intelligenza. Infatti - continua Spini - lo strappo non è facilmente ricucibile. Per questo è opportuno sviluppare, in particolare nel PD, una riflessione valida sia per il caso che il governo si ricostruisce sia che si vada alle elezioni.

Promuovere una grande Costituente dei democratici e socialisti - conclude Valdo Spini - significa fare uno sforzo per uscire comunque dagli attuali limiti numerici del PD."




15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti